Certificato di idoneità statica, cos’è e a cosa serve?

Certificato di idoneità statica

Il certificati di idoneità statica è un particolare e specifico documento che attesta la sicurezza di un fabbricato, ovvero che le strutture portanti siano sicure e rispettino tutte le norme vigenti al momento della costruzione ed è indispensabile per richiedere l’agibilità.

Colui che è predisposto a redigere questo certificato è un esperto del settore, come può essere un ingegnere o un architetto, iscritto al relativo albo professionale il quale certifica la sicurezza del fabbricato dopo opportuni sopralluoghi.

Il suo compito riguarda diversi aspetti, dovrà infatti controllare come è stato realizzato l’immobile, se ha subito grandi interventi come l’ampliamento, studiare le strutture portanti ed i relativi materiali con i quali sono state realizzate.

Le sue indagini vanno ancor più a fondo, oltre ai fattori estetici deve assicurarsi della presenza di lesioni, nel caso ci fossero in atto dissesti, cedimenti o si manifesti qualsiasi pericolo,deve consigliare anche il tipo di interventi specifici per il rafforzamento dell’intera struttura ed i lavori per renderla anti sismica.

Oltre a valutare l’aspetto estetico deve verificare le condizione e la tipologia del terreno su cui si è costruito, in molti casi c’è bisogno dell’intervento di un geologo che provvede ad analizzare i materiali e certificare che il suolo sia compatibile con il tipo di struttura che sostiene.

Per maggiori informazioni vi suggeriamo il sito della iRebulding SRLS, società specializzata in pratiche edilizie nelle province di Pescara e Chieti: SCIA, sanatorie, permesso di costruire, certificato di agibilità, ristrutturazioni Pescara, accatastamenti, attestazione prestazione energetica.

Potrebbero interessarti anche...