Che cos’è il contratto prematrimoniale

Il contratto prematrimoniale è quello che una coppia firma prima di convolare a nozze. Si tratta di una serie di diritti e doveri che i due coniugi devono rispettare.

Le molte clausole: da controllare prima o anche dopo

Un contratto prematrimoniale può essere sottoposto a un valido avvocato Milano esperto divorzista per poter verificare che non ci siano clausola inique o ingannevoli. Nel coso in cui vengano riscontrare certe clausole ingannevoli, il contratto prematrimoniale può esser considerato nullo. Il controllo di queste clausole può esser fatto anche dopo il matrimonio e spesso lo sia solo in sede di divorzio per poter annullare l’intero contratto e avere un beneficio maggiore. Ci possono esser clausole che riguardano la fedeltà ma deve esser reciproca e no solo uno dei due deve essere fedele, altrimenti si tratta di una clausola iniqua. Altre clausole possono riguardare aspetti simili

Il contenuto: che cosa c’è scritto

Il contenuto del contratto prematrimoniale può esser affidato a un avvocato Milano che quindi ne cura la stesura in modo che si tratti di un accoro valido e coretto per ambedue le parti. Ci sono dei moduli standard che poi vengono adattati di volta in volta in base al caso. spesso il contenuto dei contrati prematrimoniali riguarda soprattutto la parte economica e la divisone della fortuna inca so di divorzio. Spesso la parte con più averi, vuole che il suo patrimonio no venga diviso a metà ma resti di sua proprietà. In caso di divorzio, i beni vengono divisi a metà ma con un contratto prematrimoniale questo può esser impedito. Lo stesso vale per le proprietà immobiliari. Lo scopo di un contratto prematrimoniale è impedire che al parte che ha meno o zero proprietà ne possa poi avere metà in caso di divorzio del futuro coniuge. È una situazione che capita più spesso di quanto si pensi e non si tratta solo di un evento che si vede nei film d’oltreoceano dato che sta diventano sempre più frequente anche in Italia.

Potrebbero interessarti anche...