Come scegliere il miglior smartphone top di gamma

Ogni smartphone è un piccolo investimento e dovete sceglierlo sempre con cura, facendo attenzione agli aspetti importanti per voi. In questo articolo non voglio dirvi qual è il miglior smartphone top di gamma ma aiutarvi a individuare quello adatto a voi.

  1. Schermo

Se desiderate uno smartphone top di gamma avete bisogno di un ottimo schermo in Full HD, 1920 x 1080 pixel. Volendo esiste una risoluzione ancora migliore cioè il QHD però il problema è che riduce di tanto l’autonomia della batteria. Fate perciò le vostre considerazioni in merito.

Molto importante anche il pannello. Sui top di gamma potete trovare il display LCD IPS, che riproducono bene i colori. Tuttavia ha il difetto è che spesso gli angoli di visione non sono ottimali. Perciò vi suggerisco di valutare gli Amoled e Super Amoled. Hanno luce propria, non hanno bisogno di illuminazione e i colori sono intensi, anche nell’angolo di visione.

  1. Hardware

L’Hardware è importantissimo quando si valutano le prestazioni dello smartphone. C’è il processore che da sia la potenza che la velocità e poi c’è la RAM, importante per caricare le APP oltre che i processi che sono tenuti attivi all’interno dello smartphone. Se ne volete uno particolarmente potente dovete sceglierlo con una RAM elevata. Per uno smartphone top di gamma il minimo sindacabile è di 2 GB, vi consiglio di valutare comunque quelli con 3 o 4 GB.

  1. Connettività

Deve avere lo standard di bluetooth più recente, ma anche una connessione WiFi ottimizzata, la connessione con gli infrarossi, la connessione all’NFC e il sensore di impronte digitali.

  1. Fotocamera

Valutate la telecamera del vostro smartphone guardando i megapxiel si, ma anche tanti altri fattori come per esempio se gli scatti sono o meno rumorosi, la risoluzione, la capacità di girare video in slow motion, il frame rate massimo del video… assicuratevi anche che ci sia lo stabilizzatore ottico.

  1. Batteria

La potenza della batteria viene espressa in mAh. La cosa che dovete tenere a mente è che, più alto è il valore, più è potente la batteria. Valutate anche che sia presente la tecnologia Quick Charge, che in pratica va a ricaricare in poco tempo il dispositivo.

  1. Memoria

Assicuratevi si che possieda una buona memoria ma che sia anche espandibile attraverso una microSD. Non sottovalutatelo perché arriverà il giorno che vorrete più memoria sul telefono.

Potrebbero interessarti anche...