Libretto di impianto: che cos’è, che informazioni contiene e dove va conservato

Che cos’è e quando viene consegnato

Il liberto della caldaia è un documento importantissimo che viene consegnato dall’installatore nel momento in cui si installa una nuova caldaia, sia in caso di prima installazione ma anche quando si sostituisce la caldaia vecchia. Si tratta di una specie di piccolo quadernetto diviso in sezioni prestampate che deve esser sempre tenuto con la massima attenzione.

Che informazioni contiene

Il libretto è un documento che ha tutte le informazioni che possono esser utili anche alla ditta di manutenzione e assistenza caldaie Ariston a Roma quando intervenir per qualsiasi tipo di ragione. Nella prima pagina ci sono informazioni come possono essere la data di installazione, la marca, il modello, il tipo di combustibile, la potenza nominale etc. Dovrebbe esserci indicata anche la ditta del caldaista a cui fare riferimento per poter avere accesso a un sacco di benefici come possono esser i pezzi di ricambio. Il libretto ha anche una sezione dove ogni volta che il caldaista interviene deve segnare che cosa ha fatto. Si tratta di una sorta di diario storico degli interventi per poter ricostruire che cosa è stato fatto negli anni scorsi, anche perché il caldaista no può ricordarsi i problemi più frequenti di tutti gli apparecchi che tratta di solito.

Dove va conservato

Il libretto no è un documento nominale ma fa riferimento solo ed esclusivamente alla caldaia in uso. Per tale motivo, il libretto non deve mai esser portato via da chi ne ha la responsabilità ma va sempre messo vicino l’apparecchio in caso dovesse servire con urgenza. Molte persone lo tengono tra i documenti più importanti di casa così da non smarrirlo. Il libretto va tirato fuori ogni volta che il tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Ariston a Roma interviene per regolari controlli o altri motivi, potendo anche inserire all’interno della stesso le certificazioni richieste dalla legge. Le certificazioni sono necessarie poiché confermano che l’apparecchio è stato revisionato da un caldaista valido e che ha un perfetto funzionato senza rischi.

Potrebbero interessarti anche...