Chi sarà la vincente della Champions di quest’anno? I pronostici degli esperti dopo le prime gare degli ottavi

Gli ottavi di finale di Champions portano già buone notizie per l’Italia: la Roma infatti ha battuto lo scorso martedì all’Olimpico il porto dell’ex biancoceleste Sergio Conceiçao per 2-1, grazie ad una doppietta del baby fenomeno Nicolò Zaniolo, che sta diventando sempre di più l’idolo dei tifosi giallorossi.

Bene anche PSG e Real Madrid, che hanno battuto rispettivamente Manchester United ed Ajax, mentre il Borussia Dortmund, capoclassifica di Bundesliga, ha incassato tre reti sul campo del Tottenham di Harry Kane, risultato durissimo da ribaltare nella sfida di ritorno.

In attesa che Juventus, Barcellona, Manchester City e Liverpool facciano il loro debutto nella fase finale, andiamo a vedere come sono cambiati i pronostici degli esperti sulla vincente della Champions alla luce di questi primi risultati.

Il Manchester City di Guardiola sempre favorito

Il 6-0 rifilato al Chelsea nella scorsa giornata di Premier League ha messo ancora una volta in evidenza tutta l’efficacia tattica dei Citizens, che hanno messo Maurizio Sarri in grossi guai dopo questa clamorosa sconfitta.

Aguero e compagni affronteranno nei 180 minuti degli ottavi di finale lo Schalke 04, squadra che in Bundesliga non naviga in acque tranquille e che sulla carta è senza ombra di dubbio inferiore rispetto al club di Guardiola, che sembra viaggiare a vele spiegate verso la finale di Madrid.

Di qui la palma di favorito, che da mesi i bookmakers hanno messo nelle mani del City, stabilizzando di fatto le sue quotazioni di vittoria.

Barcellona e Juventus a distanza ravvicinata

Sono mesi ormai che blaugrana e bianconeri hanno oscillazioni minime tra loro, che a seconda del bookmaker le vedono scambiarsi la seconda e la terza piazza della classifica delle favorite.

Senza ombra di dubbio però è la squadra di Allegri quella ad aver visto un incremento netto delle proprie quotazioni dall’inizio dell’estate a questa parte: infatti se l’arrivo di Cristiano Ronaldo aveva di fatto messo la Juventus al primo posto delle papabili trionfatrici, con le due sconfitte nelle ultime gare della fase a girone e con un sorteggio degli ottavi non proprio fortunato la situazione è cambiata nettamente, con Dybala e compagni che si ritrovano a essere di poco sotto la quotazione della squadra di Valverde.

In attesa del 20 febbraio prossimo, data in cui al Wanda Metropolitano andrà in scena la sfida d’andata contro l’Atletico Madrid, la compagine allenata da mister Allegri  dovrà affrontare il Frosinone in casa, squadra che nei recenti confronti ha sempre dato qualche grattacapo di troppo alla granitica difesa juventina; e proprio ora che i pezzi pregiati della retroguardia sono in convalescenza occorrerà che le seconde linee diano il proprio contributo per andare sereni verso la trasferta di Madrid.

Per quanto riguarda invece il fronte blaugrana, Messi e compagni sono saldamente al primo posto della Liga, anche se il recente 0-0 contro l’Athletic Bilbao ha fatto riavvicinare il Real Madrid, che ha di recente scavalcato i rivali Colchoneros proprio grazie al 3-1 rifilato ai Colchoneros nel derby.

La sfida contro il Lione non sembra riservare particolari sorprese, ma come si sa in Champions ogni partita è a sé e non si deve assolutamente sottovalutare l’avversario.

PSG e Real Madrid risalgono la classifica delle favorite

Da notare invece la quarta posizione del Paris Saint Germain, che ha battuto in trasferta per 2-0 lo United di Pogba e che rispetto ai mesi scorsi ha salito di corsa i gradini della classifica, scavalcando squadre blasonate e ben più accreditate come Real Madrid e Bayern Monaco.

A proposito del Real, i Blancos hanno battuto in terra d’Olanda i Lanceri, anche se il gol segnato da Ziyech al 75’ può comunque mettere ancora in discussione il risultato del ritorno in Spagna, anche se i due gol fuori casa dei madrileni, che portano la firma di Benzema ed Asensio, hanno comunque il loro giusto peso.

Dopo la dipartita di CR7 e l’avvicendamento tra Zidane e Solari in panchina la situazione sembra migliorata nettamente, anche se comunque Florentino Perez è ancora alla ricerca di un allenatore di alto profilo per sostituire il traghettatore argentino.

Il Liverpool di Klopp scivola al sesto posto

Alle spalle di PSG e Real abbiamo infine i Reds allenati da Klopp, che rispetto a settembre hanno visto la loro posizione oscillare sempre tra le prime posizioni al di fuori del podio.

L’aggancio in Premier League da parte del City, frutto di due pareggi di fila e di una sconfitta nello scontro diretto del gennaio scorso, hanno forse lasciato qualche perplessità di troppo nei bookmakers, e visto che l’ottavo di finale contro il Bayer sarà tutt’altro che semplice, per la squadra britannica le quotazioni sono molto alte, paragonabili a quelle del Real ma comunque più vicine a quelle dei bavaresi, altra nobile decaduta che sta riguadagnando terreno in campionato e che al momento gode del titolo di outsider di lusso.

Potrebbero interessarti anche...