Cosa regalare ad una cresima se sei madrina o padrino

La confermazione, nota più comunemente come cresima, è un sacramento della Chiesa cattolica, viene espressa con la discesa dello Spirito Santo tramite l’imposizione delle mani da parte degli apostoli e dai loro successori, i vescovi. Confermare significa dire si, in modo maturo e consapevole al proprio battesimo. Ci si cresima di solito intorno agli 11-13 anni, per quanto la Curia stabilisce che: “È bene ricevere la Cresima all’età in cui cominciano le tentazioni e si è in grado di conoscere la santità e la grazia di questo sacramento”.

Di regola questo momento solitamente viene condiviso in famiglia e tra gli amici più intimi.

Se è arrivato quel momento in cui vi viene richiesto di diventare padrino o madrina di cresima, ci sono,delle regole da seguire per non fare errori. Ma quali documenti occorrono per fare il padrino o la madrina?

Dovranno richiedere l’estratto del proprio battesimo e della propria cresima nella parrocchia dove è domiciliato, in seguito il parroco potrà rilasciare  un documento chiamato certificato di idoneità necessario per il parroco della Chiesa dove sarà effettuata la cresima. Alle madrine e padrini di cresima si chiede di impersonare una sorta di guida spirituale per il cresimato, un  aiuto nel superare gli aspetti negativi della vita.

Per quanto non sia richiesto un regalo in particolare da fare per la cresima, essendo stati scelti, per questo importante ruolo, è bene penare a qualcosa che duri nel tempo, che ricordi questa giornata a qualcosa di non effimero.

Potrebbero interessarti anche...