Muffa sulle pareti: come si toglie una volta per tutte

La muffa è purtroppo un problema che accumuna moltissime persone che ci combattono ogni giorno. tuttavia, molti sbagliano e mettono in pratica alcune soluzioni senza prenderne in considerazione altre.

Riscaldare l’ambiente

Spesso la muffa si forma negli ambienti e nelle zone della casa rivolti a nord che ricevono minore luce solare. Il Calore aiuta ad asciugare l’umidità in eccesso che è la principale responsabile della muffa. La condensa si deposita sui muri, li impregna e poi si forma la muffa. Riscaldare gli ambienti significa asciugare l’aria e renderla più secca, evitando il problema.

Aprire le finestre e arieggiare

Come detto prima, la fonte principale della muffa è l’umidità. Spesso si forma in bagno per via dell’uso dell’acqua calda o in cucina dove le pentole d’acqua bollono sui fornelli. Ogni volta che si forma umidità per queste operazioni, bisogno quindi aprire le finestre e arieggiare per bene. Anche attivare la ventola e la cappa aspiratrice della cucina sono consigli utili per limitare il problema.

Spostare le piante

Molti oggi usano le pianta d’appartamento per arredare ma è importante sapere che dove c’è muffa, il verde sarebbe da evitare. Le pianta producono umidità anche per via del sottovaso pieno. Chi vuole liberarsi della muffa, dovrebbero quindi valutare di spostare le piante in un’altra zona della casa.

Collegare un deumidificatore

Il deumidificatore è un elettrodomestico che consente di ridurre il livello di umidità nell’aria. Preleva l’aria nella stanza, toglie l’umidità e poi la condensa riempendo un po’ per volta una vaschetta, un serbatoio. Chi usa un climatizzatore dovrebbe avere la funzione deumidificatore tra le varie funzioni; meglio attivarla per far sparire la muffa dalle pareti.

Usare prodotti con candeggina

Moltissime persone puliscono la muffa ma prima di usare i prodotti specifici, come quelli a base di candeggina, è necessario prima fare quello che viene consigliato nei paragrafi precedenti che agiscono sulla causa primaria della formazione di muffa cioè l’umido in eccesso.

Se desideri avere ulteriori approfondimenti, vai su www.assistenzacondizionatorimitsubishi.roma.it

Potrebbero interessarti anche...